Imparare a Non Aver Paura del Terrorismo

Da Wikiversità, l'apprendimento libero.
Jump to navigation Jump to search
lezione
Imparare a Non Aver Paura del Terrorismo
Tipo di risorsa Tipo: lezione
Materia di appartenenza Materia: Progetti per la Scuola Primaria
Avanzamento Avanzamento: lezione completa al 100%.


Raduno spontaneo di cittadini davanti al ristorante Le Carillon

Sono tanti i luoghi che l'ISIS ha colpito negli ultimi anni. Parigi, Bruxelles, Nizza, Baghdad, Damasco, Londra, Barcellona sono solo alcuni dei luoghi che purtroppo abbiamo ascoltato nei telegiornali essere stati colpiti dai terroristi. A sentire questi eventi la prima reazione che chiunque ha, adulto o bambino, è la paura. La paura per se stessi, per i propri cari, per gli amici. Ed è proprio questo l'obiettivo che l'ISIS ha, quello di farci aver paura limitando la nostra libertà di vita. La libertà di uscire per una passeggiata, di andare ad un concerto, di mangiare una pizza con gli amici. Ed è per questo che è fondamentale non dargliela vinta e reagire alla paura.

Come si può reagire ?

Beh innanzitutto Basta Fare Quello che Siamo Abituati a Fare senza aver paura soprattutto di chi è culturalmente ed etnicamente diverso da noi. Il terrorismo vuole che si abbia paura di chi ha un diverso colore della pelle, o una diversa religione, etc.. Invece bisogna non vivere nella costante paura dell'altro anzi. Bisogna conoscere le altre culture. Interagire e parlare con i nostri amici "stranieri" perché conoscendoli ci renderemo conto che non sono così diversi da noi e che non sono nostro nemici, o terroristi, ma ci accorgeremo che anche loro spesso hanno paura dell'ISIS ed insieme non ci sentiremo soli o circondati da gente minacciosa, ma circondati da nostri amici.

Importante è anche Informarsi su cosa sia l'ISIS. Sei dubbioso se i musulmani sono o meno nostri amici ? Bene cerca su interne, informati e sicuramente ti accorgerai che molte delle vittime di attentati sono di fede islamica, come a Nizza, oppure che come alcune famiglie islamiche abbiano salvato italiani o le varie manifestazioni contro l'ISIS da parte ad esempio quelle con l'hashtag #notinmyname.

Esempio di Amicizia Multiculturale tra Bambini

Bisogna poi aver Coraggio. Spesso sono anche le maestre e i genitori stessi a creare paure ad esempio impedendovi di andare in gita scolastica o cancellando le vacanze o di usare il treno e la metropolitano perché loro stessi hanno paura. Il compito tuo sarà invece di mostrarti anche più coraggioso di loro. Distanziarti da quello che loro ti dicono contrastando la loro paura. Ricorda che non sei Solo Tu contro il Terrorismo. Esistono tante donne e uomini, i nostri agenti di polizia e carabinieri, che ogni giorno ci proteggono non solo dai criminali comuni ma anche dai terroristi. Non sei mai davvero da solo e in pericolo quindi si coraggioso e vivi come hai sempre vissuto.

Su Questo Punto puoi anche Leggere l'Articolo di Focus Junior Online: Ho Paura dell'ISIS.

Infine tutti nel nostro piccolo Dobbiamo Fare In Modo che le Cose Cambino. Spetta anche a noi, a tutti noi, costruire la pace nel mondo compiendo si piccole scelte ma che ci possono portare alla cooperazione e non al conflitto. Ad esempio non prendere in giro il tuo amico musulmano perché non mangia la mortadella ma anzi cerca di capire il perché non lo faccia, d'altronde anche alcuni nostri amici italiani non mangiano carne perché vegetariani. Oppure non isolare un tuo amico di diverso colore solo perché lo vedi "diverso". Parlaci. Cerca di comprendere da dove viene. Molto spesso ti accorgerai che non è tanto diverso da te. Piccoli gesti che possono cambiare il Mondo e soprattutto arricchire la tua Vita. Solo così l'ISIS sarà davvero sconfitto.

Di Seguito il link a Youtube di un Video di un Padre che Spiega il Terrorismo a Suo Figlio: Filmato audio Sky Evening News, I fiori contro le pistole, su YouTube. URL consultato l'11 settembre 2017.