Erbivori (scuola media)

Da Wikiversità, l'apprendimento libero.
Jump to navigation Jump to search

Gli erbivori sono situati ai posti più bassi della catena alimentareVK. Questi animali si collocano subito dopo le pianteVK.

lezione
Erbivori (scuola media)
Tipo di risorsa Tipo: lezione
Materia di appartenenza Materia: Scienze per la scuola media 1
Avanzamento Avanzamento: lezione completa al 50%.

Sono in grado di procurarsi il ciboVK da soli.

Friendly Female Koala

[1]

Descrizione[modifica]

Gli erbivori possono essere divisi in:

FrugivoriVK: che si nutrono principalmente di fruttiVK

FolivoriVK: che si nutrono principalmente di foglie

Questa classificazione non è universale, in quanto è fenomenoVK comune che gli uni o gli altri si nutrano anche di altre parti vegetali, specialmente il fusto delle piante,le radici e i semiVK. Nei mammiferiVK poi, si possono distinguere due diversi gruppi di erbivori MonogastriciVK: in cui lo stomacoVK presenta una sola sacca, all'interno della quale ha luogo la digestione chimicaVK ed enzimatica. A questo gruppo appartengono gli EquidiVK [2]

Corporatura[modifica]

Gli erbivori hanno gli occhiVK posizionati lateralmente per poter individualizzare meglio i predatoriVK.

L’apparato digerenteVK è fatto apposta per digerire la cellulosaVK presente nei vegetali.

I dentiVK e la boccaVK variano a seconda delle specie:

- Gli ungulatiVK hanno sviluppato i molariVK per masticare a lungo.

- I roditoriVK hanno gli incisiviVK più affermati per rosicchiare.

- I ruminantiVK hanno lo stomacoVK diviso in quattro parti (rumineVK, reticoloVK, omasoVK, abomasoVK) e la digestione è più lunga. [3]

Nutrimento[modifica]

Gli animali erbivori sono quelli che si nutrono esclusivamente di alimenti di origine vegetale. In natura ne esistono moltissimi: si va da organismi estremamente piccoli come i lombrichi fino ai mastodontici elefanti, dai mammiferi acquatici come i lamantini o i dugonghi. La dieta degli animali erbivori varia a seconda delle stagioneVK in base, alla disponibilità di cibo, dato che sono disponibili diversi tipi di cibo di origine vegetale a seconda della stagione. [4]

Catena alimentare[modifica]

Gli erbivori invece sono animali eterotrofiVK, poiché si nutrono delle sostanze prodotte da altri, nello specifico dalle pianteVK, trasformando la sostanza vegetale (cellulosa)in cibo per loro. Le molecoleVK di glicogenoVK sono a disposizione dell’alimentazione degli animali predatoriVK e carnivoriVK, che si nutrono degli erbivori e sono situati al gradino successivo nella catena alimentare.

Categorie[modifica]

Damara-dik-dik

Una delle caratteristiche che accomunano questi animali è quella di avere gli occhi ai lati della testa, in modo da poter avvistare meglio l'eventuale presenza di predatori. Per quanto riguarda le differenze tra le singole specie di erbivori, invece, si possono notare alcune distinzioni di massima, con lo scopo di facilitare lo studio e semplificarne la classificazione. Innanzitutto, gli erbivori possono essere distinti in base a quello che mangiano. Sulla base di questo criterio, avremo tre differenti gruppi,ovvero:

- frugivoriVK: sono tutti quegli animali che si nutrono prevalentemente o esclusivamente di fruttiVK

- folivoriVK: a questa categoria appartengono quegli animali che si nutrono prevalentemente di foglieVK

- granivoriVK: sono animali che si cibano prevalentemente di semiVK, e per lo più si tratta di uccelliVK. [5]

Il problema della digestione della cellulosa[modifica]

Un altro criterio per distinguere gli erbivori è quello di prendere gli organiVK adatti alla masticazione del cibo e l’apparato digerenteVK degli animali. Il problema per gli erbivori è sempre stato quello di digerire la cellulosa presente nelle piante. [6]

Esempi[modifica]

Ecco quindi un elenco degli animali erbivori in ordine alfabetico, BisonteVK, BradipoVK, BueVK, BufaloVK, CammelloVK, CamoscioVK, CanguroVK, CapibaraVK, CapraVK, CaribùVK, CastoroVK, CavalloVK, CervoVK, CicalaVK, ConiglioVK, Dik-dikVK, DugongoVK, ElefanteVK, GazzellaVK, GiraffaVK, IguanaVK, ImpalaVK, IppopotamoVK, KoalaVK, LamaVK, LamantinoVK, LombricoVK, MuccaVK, MufloneVK, NutriaVK, NyalaVK, OkapiVK, OriceVK, PecoraVK, PorcospinoVK, RinoceronteVK, StambeccoVK, TapiroVK, YakVK, ZebraVK.

Note[modifica]

  1. https://it.wikipedia.org/wiki/Erbivoro
  2. https://it.wikipedia.org/wiki/Erbivoro
  3. http://www.infoanimali.it/erbivori
  4. https://www.greenme.it/informarsi/animali/23973-animali-erbivori
  5. https://www.greenme.it/informarsi/animali/23973-animali-erbivori
  6. http://www.amicacavia.net/forum/topic/27745-gli-erbivori-e-la-digestione-della-cellulosa/

Bibliografia[modifica]

Collegamenti esterni[modifica]


Test[modifica]

  

Il koala è un animale erbivoro.

Vero.
Falso.


  

Frugivori: sono tutti quegli animali che non si nutrono prevalentemente o esclusivamente di frutti.

Vero.
Falso.


  

I folivori si nutrono prevalentemente di carne animale.

Vero.
Falso.


  

Lo yak è un erbivoro

Vero.
Falso.


  

I roditori hanno gli incisivi più affermati per rosicchiare.

Vero.
Falso.


  

Il porcospino è un erbivoro.

Vero.
Falso.


  

Gli erbivori sono animali eterotrofi

Vero.
Falso.


  

Il rinoceronte è carnivoro

Vero.
Falso.


  

Il dik-dik si nutre di carne

Vero.
Falso.


  

Il lama è un erbivoro

Vero.
Falso.


  

Gli erbivori si nutrono di erba e carne

Vero.
Falso.