Effetto serra (scuola media)

Da Wikiversità, l'apprendimento libero.
Jump to navigation Jump to search
lezione
Effetto serra (scuola media)
Tipo di risorsa Tipo: lezione
Materia di appartenenza Materie:
Avanzamento Avanzamento: lezione completa al 50%.


L'effetto serra, anche detto effetto coperta, è un fenomeno della regolazione della temperatura di qualsiasi corpo celeste che possiede una atmosfera; questo consiste nell'accumulo dell'energia termica all'interno della "coperta" che avvolge i pianeti, questi fenomeni sono creati dalla stella attorno a cui orbitano i pianeti (come la Terra e il Sole). L'effetto serra è causato dai gas serra che sono Azoto,Anidride Carbonica e Metano.

Questo effetto è il risultato della presenza nell'atmosfera di alcuni gas, detti appunto "gas serra", che permettono l'entrata delle radiazioni solari provenienti dalla stella più vicina, mentre ostacolano l'uscita della radiazione dalla superficie del corpo celeste; Questo porta da una parte all'aumento della temperatura del corpo celeste, e dall'altra parte a escursioni termiche meno potenti di quelle che si avrebbero in assenza dell'effetto serra.

Da dove deriva il nome "effetto serra?!"[modifica]

Il termine "effetto serra" deriva dal fenomeno che avviene nelle serre per la coltivazione, ma scientificamente non è pienamente corretto.

Effetti positivi e negativi[modifica]

- L'effetto serra è essenziale sulla Terra per la presenza e lo sviluppo della vita sulla Terra. - Al contrario, l'aumento dell'effetto serra, che è causato perlopiù dall'intervento dell'uomo, che modificando il normale equilibrio termico del pianeta, ha sconvolto il fattore climatico, ambientale e culturale tra cui il cosiddetto riscaldamento globale.

Descrizione dell'effetto serra[modifica]

L'effetto serra è responsabile della temperatura terrestre. La maggior parte dei raggi solari più lunghi penetrano nell'atmosfera raggiungendo la superficie del pianeta Terra, dove vengono in parte riflessi ed in parte assorbiti dalla superficie e trasformati in calore. Una parte del calore viene riflesso dalla superficie terrestre e torna nello spazio sotto forma di irraggiamento infrarosso mentre il resto viene trattenuto dai gas serra. Si accumula quindi energia termica nell'atmosfera causando l'innalzamento della temperatura terrestre.

L'inquinamento atmosferico dovuto alla continua e crescente combustione di combustibili fossili, all'abbattimento incontrollato delle foreste tropicali, all'agricoltura industrializzata e all'estensione della pratica dell'allevamento di bestiame, provoca un aumento dei gas serra in atmosfera in particolare dell'anidride carbonica (, del metano (CH4)e dell'ozono (O3) innalzando così l'effetto serra naturale dando origine ai cambiamenti climatici attuali sotto forma di riscaldamento globale.

Nel sistema solare, oltre che sulla Terra, l'effetto serra regola le condizioni termiche sui pianeti Marte, Venere e Titano. La Luna, invece, è priva di atmosfera e quindi di effetto serra, infatti presenta forti escursioni termiche fra il giorno e la notte e fra le zone in ombra e quelle illuminate.

La storia dell'effetto serra[modifica]

L'effetto serra è stato scoperto dal fisico-matematico francese Joseph Fourier nell'Ottocento per induzione in seguito ai suoi studi teorici sulla trasmissione del calore nei corpi. Joseph nel 1824 capì che l'atmosfera produce un effetto serra sul nostro pianeta: l'energia irradiata dalla Terra verso lo spazio è minore di quella ricevuta dalla radiazione solare. La Terra riflette il 30% delle radiazioni ricevute dal Sole, e la temperatura sarebbe circa di -18°C, cioè 33°C in meno di quella attuale.

Secondo la teoria dell'effetto serra il vapore acqueo è il principale gas dell'effetto serra terrestre. Nei primi anni del Novecento, il chimico svedese Svante Arrhenius introdusse l'ipotesi che l'aggiunta della CO2 in atmosfera per mano antropica in seguito all'industrializzazione, avrebbe potuto intensificare il fenomeno dell'effetto serra naturale. Successivamente Arrhenius si spinse oltre affrontando per la prima volta il problema noto in climatologia come problema del raddoppio della CO2 in atmosfera: Arrhenius calcolò manualmente che se la concentrazione di CO2 fosse cresciuta del 50%, come conseguenza la temperatura sarebbe salita di 4,1 °C sulla Terra e 3,3 °C negli oceani.


Note[modifica]

Bibliografia[modifica]

Collegamenti esterni[modifica]

Quiz[modifica]

  

1 Come è anche chiamato l'effetto serra?

effetto Einstein
effetto atmosferico
effetto coperta
effetto cupola

2 Da cosa è causato l'effetto serra?

dall'inquinamento e dalla deforestazione
dalle piante grasse
dallo scioglimento dei ghiacciai e dall'estinzione degli orsi polari
dagli indigeni e dai macchinari

3 Perché si chiama effetto serra?

perché non piove mai
perché si sta diffondendo il lavoro dei fiorai
perché sulla Terra ci sono troppe piante
perché l'atmosfera si comporta come una serra, mantenendo caldo il pianeta

4 Chi ha scoperto il problema dell'effetto serra?

Samantha Cristoforetti
Joseph Fourier e Svante Arrhenius
Chiara Ferragni e Fedez
Ghali

5 Quali altri pianeti possiedono un atmosfera?

Marte e Venere
Urano
Mercurio
Saturno