E-learning

Da Wikiversità, l'apprendimento libero.
Jump to navigation Jump to search
lezione
E-learning
Tipo di risorsa Tipo: lezione
Materia di appartenenza Materia: Computer-Assisted Language Learning


E-learning (noto anche come apprendimento online, apprendimento in linea, teleapprendimento, teledidattica) è l'educazione che si avvale dell'uso delle tecnologie multimediali e di internet per sostenere l'apprendimento di studenti che non possono essere sempre presenti fisicamente in classe. Con il termine di intende dal corso per corrispondenza in forma elettronica alle lezioni erogate in videoconferenza, a un insieme misto di strumenti. Le caratteristiche costanti sono:

  • distanza degli utenti (che può essere anche ibrida o blended, ovvero con una combinazione di e-learning e lezioni tradizionali in classe)
  • supporto elettronico
  • diffusione in rete

Piattaforma e-learning[modifica]

Una piattaforma per e-learning è quell'infrastruttura tecnologica che offre servizi e funzioni dedicati alla progettazione e all'erogazione di corsi, al controllo delle attività di apprendimento dei corsisti, alla certificazione, alla supervisione delle classi, alla gestione della parte organizzativa e amministrativa dei corsi stessi. Una piattaforma di e-learning è una complessa architettura software costruita, con logica e struttura modulare, intorno a un data base.Il data base costituisce la memoria organizzata dei dati relativi ai contenuti dei corsi, dei dati anagrafici degli utenti e di tutte le informazioni di carattere amministrativo e gestionale.Il trattamento dei dati e delle loro relazioni, l'attuazione delle funzioni che caratterizzano la vita del sistema e i suoi scambi con l'esterno sono assicurati da moduli di programma. Il data base deve poter essere interrogato e modificato in relazione a determinati eventi, quali l'accesso alle lezioni e alle esercitazioni,l'esecuzione delle verifiche, oppure la proposizione da parte degli utenti di determinate domande. L'architettura modulare della piattaforma e-learning fa si che essa è identificabile come un insieme di moduli per l'apprendimento tra loro connessi. Ogni modulo rappresenta un blocco funzionale, corrispondente a esigenze che possono essere didattiche, amministrative o gestionali.A loro volta, anche i moduli presentano una struttura modulare: ognuno si costruisce infatti a partire da funzionalità elementari, di livello base, e più moduli si aggregano tra loro per formare insiemi di livello più alto e di complessità superiore. La modularità offre alla piattaforma buone garanzie di flessibilità, in quanto consente di adattare le prestazioni del sistema alle esigenze di diversi tipi di utilizzatori.

Corso on line[modifica]

Secondo la concezione olistica (rintracciabile in Boyle 1997) il corso on-line è l'insieme di tutti i fattori che permettono l'attuazione di un piano di formazione, più o meno strutturato o più o meno personalizzabile, all'interno del quale i materiali didattici rappresentano una componente rilevante, talora centrale, ma non esclusiva. Un corso on-line è quindi la creazione e la gestione di un contesto complessivo di insegnamento/apprendimento: ciò richiede un accurato impegno di pianificazione, tramite cui sono individuati, attuati e monitorati diversi elementi del progetto didattico, quali gli obiettivi che ci si propone di perseguire, le strategie metodologiche adottate, i ruoli riconosciuti ai diversi attori, i contenuti presi in considerazione e tagliati per il particolare contesto, i supporti e gli strumenti utilizzati, i tempi e i costi previsti. In generale esistono tre principali tipologie di corsi, anche se è possibile prevedere numerose situazioni intermedie:

  • Modello in autoistruzione
  • Modello collaborativo
  • Modello laboratoriale

Bibliografia[modifica]

  • R. Maragliano, Pedagogie dell'e-learning, Bari, Laterza, 2004.

Altri progetti[modifica]

Altri progetti