Dinamica del punto materiale e dei sistemi dei punti materiali

Da Wikiversità, l'apprendimento libero.
Jump to navigation Jump to search
lezione
Dinamica del punto materiale e dei sistemi dei punti materiali
Tipo di risorsa Tipo: lezione
Materia di appartenenza Materia: Meccanica razionale


Lezione 3:
Dinamica del punto materiale e dei sistemi di punti materiali

dinamica del punto materiale[modifica]

leggi fondamentali[modifica]

seconda legge della dinamica[modifica]

La seconda legge della dinamica esprime la proporzionalità in senso vettorriale fra la forza e la derivata vettoriale del vettore . Cioè:

Il vettore rappresenta la quantità di moto del punto materiale considerato, ed è dato dal prodotto dello scalare m massa del corpo per il vettore velocità assoluta del corpo. La massa del corpo è data invece dal rapporto fra il peso del corpo e l'accelerazione di gravità .

Nel caso che m=cost la (1) si trasforma nella seguente:

Essendo l'accelerazione assoluta del punto materiale, cioè l'accelerazione del punto misurata rispetto ad un sistema di riferimento fisso o che si muove di moto uniforme rettilineo (terna di riferimento inerziale).

Quindi la formula:

per essere applicata correttemente deve sempre essere intesa come riferita ad un sitema fisso o che si muove di moto uniforme rettilineo.

espressione delle equazioni del moto di un punto rispetto ad un riferimento fisso[modifica]

espressione delle equazioni del moto di un punto rispetto ad un sistema di riferimento mobile[modifica]

Dinamica dei sistemi di punti[modifica]

Equazione del moto per un sistema di punti e teorema del baricentro[modifica]

momento della quantità di moto[modifica]

energia cinetica e teorema dell'energia[modifica]

energia cinetica di un punto materiale[modifica]

lavoro di una forza[modifica]

potenziale[modifica]