Corso:Letteratura per ragazzi

Da Wikiversità, l'apprendimento libero.

 

Letteratura per ragazzi
Crystal Clear app kaddressbook.pngScuola media Link categoria corso Tutte le materie di questo corso
Cartella blu.jpg
Crystal Clear filesystem desktop.png
Presentazione

L'espressione letteratura per ragazzi si riferisce a un vasto insieme di opere e generi letterari che, in qualche modo, si ritengono adatti per un pubblico di bambini o ragazzi. Per esempio si possono intendere come opere letterarie per ragazzi:

  • opere pensate esplicitamente per la lettura da parte di ragazzi
  • opere giudicate adatte ai minori da parte di una autorità riconosciuta come competente (per esempio associazioni di genitori e insegnanti o giurie di premi internazionali del settore come lo w:Hans Christian Andersen Award o il w:Lewis Carroll Shelf Award)
  • opere notoriamente apprezzate dai ragazzi

Queste tre definizioni (che non sono le uniche possibili) sono correlate ma non necessariamente equivalenti. Per esempio, la valutazione da parte di autorità competenti prende tipicamente in esame i contenuti morali delle opere per rilevare messaggi potenzialmente diseducativi, valutazione evidentemente non univoca e potenzialmente in contrasto con le intenzioni degli autori. Opere come w:Il principe e il povero o w:Huckleberry Finn di w:Mark Twain, molto apprezzate dal pubblico dei più giovani, erano pensate per gli adulti; Alice nel Paese delle Meraviglie, al contrario, fu concepito come storia per bambini ma viene generalmente considerato più adatto (o adatto soprattutto) a un pubblico adulto.

La "letteratura per ragazzi" può anche essere usata per riferisi a uno specifico segmento del mercato dell'w:editoria. È specialmente in questo contesto che vengono applicate suddivisioni sistematiche dei testi per ragazzi secondo fasce di età come 0-5, 5-7, 7-11 e così via.

Generi

Alcuni generi letterari si possono considerare intrinsecamente adatti ai ragazzi; vi compaiono certamente il romanzo o racconto educativo, la w:fiaba, la w:favola o addirittura la w:filastrocca. Altri sono considerati generalmente, ma non necessariamente, adatti ai ragazzi: un esempio sono i romanzi d'avventura. In linea di principio, tuttavia, la maggior parte dei generi letterari (dal w:romanzo di formazione, al w:romanzo storico, al w:fantasy e così via) possono essere reinterpretati nel contesto della letteratura per bambini, spesso attraverso una w:contaminazione di generi. Un esempio paradigmatico può essere il ciclo di Redwall di w:Brian Jacques, che utilizza molti elementi del w:fantasy classico (alla Tolkien o Terry Brooks) in storie con animali del bosco come protagonisti (contaminazione con la fiaba o la w:favola). Un altro esempio è la serie w:Piccoli brividi di w:R. L. Stine, che riprende temi e ambientazioni del giallo e dell'horror. Questo fenomeno di contaminazione, sempre più frequente anche nelle nuove pubblicazioni, contribuisce a definire una serie di nuovi sottogeneri ("fantasy per ragazzi", "fantascienza per ragazzi", "horror per ragazzi") e così via.

Un concetto correlato è quello di adattamento per ragazzi, una rielaborazione per ragazzi di un testo per adulti (per esempio allo scopo di semplificarne il linguaggio o la trama). Con questo mezzo si può riformulare un w:poema epico (per esempio l'Odissea) come w:romanzo d'avventura.

Cartella blu.jpg
Crystal Clear app kdmconfig.png
Utenti interessati

Modifica Al momento non ci sono utenti interessati al corso.

Disclaimer - Corso di Letteratura per ragazzi

Si ricorda che Wikiversità NON è una vera e propria università né un istituto scolastico e, pertanto, non rilascia nessun tipo di attestato e/o titolo accademico di validità legale. Per maggiori dettagli leggere le pagine Wikiversità:Cos'è Wikiversità e Wikiversità:Avvertenze generali.




wikilibri