Anna Russo

Da Wikiversità, l'apprendimento libero.
Jump to navigation Jump to search
lezione
Anna Russo
Tipo di risorsa Tipo: lezione
Materia di appartenenza Materia: Scrittrici per ragazzi


Anna Russo è una scrittrice di romanzi per ragazzi.

Entra nel mondo dell'editoria vincendo nell'anno 2000 il premio di letteratura di viaggio "Next Generation".

Grazie a quel concorso fu pubblicato dalla casa editrice Stampa alternativa "Gitani si nasce e si diventa" nella famosa edizione dei libri a Millelire. Il testo divenne un cult del genere.

Di seguito fu pubblicato El cante Flamenco un saggio sul cante Jondo. "La Bambina Babilonia" segna però l'entrata nel campo dell'editoria per i più giovani. Il testo, molto divertente, fu pubblicato nell'anno 2005 dall'editore Salani. Era il numero 100 della collana i criceti e ottenne un ottimo riscontro di pubblico e numerosi riconoscimenti. Ma fu il sodalizio con Einaudi a segnare una svolta decisiva.

I testi divennero surreali e poetici. Einaudi pubblicò quasi in contemporanea il bellissimo "Pao alla conquista del mondo" e successivamente il commovente romanzo epistolare " Caro Hamid, fratello lontano". I due testi furono entrambi un successo. Nel 2009 la casa editrice Fatatrac-Giunti pubblicò "Ibrahim, il bambino del campo"

Nel 2011 Mursia editore pubblica " Il baffo del dittatore " Uno dei romanzi più belli dell'autrice, che diventa compendio didattico nelle scuole medie, grazie all'ausilio di una brillante versione didattica.

Ancora nel 2011 Alacran edizioni pubblica quello che si può definire un romanzo di Cross-over e con "Chuang Tse e il Primo imperatore" Anna Russo scrive un romanzo estremamente poetico e di grande lirismo, pur preservando la semplicità raffinata del suo linguaggio.