Nomi collettivi (scuola media)

Da Wikiversità, l'apprendimento libero.
Jump to navigation Jump to search
lezione
Nomi collettivi (scuola media)
Tipo di risorsa Tipo: lezione
Materia di appartenenza Materia: Lingua italiana per la scuola media 1
Avanzamento Avanzamento: lezione completa al 100%.

Nomi che anche al singolare indicano un insieme di persone, animali e cose. Per esempio: "popolo" (insieme di persone), "sciame" (insieme di insetti), flotta (insieme di navi).


Definizione[modifica]

Si definiscono nomi collettivi quei nomi che pur avendo un numero singolare esprimono l'idea di un insieme di cose (viventi o no) considerate come un sol tutto.

  • Esempi: la folla applaudiva al passaggio dei corridori;
  • uno stormo di gabbiani volava sul mare;
  • vorrei possedere una bella discoteca.

Esempi di nomi collettivi[modifica]

Sono ulteriori esempi di nomi collettivi:

  • scolaresca, mandria, mobilia, gregge, compagnia, battaglione, formicaio, vasellame, esercito, flotta, sciame, drappello, comitiva, schiera, biblioteca, pinacoteca, crocchio, gente, popolo, accozzaglia, turba, plotone, squadriglia, famiglia, nidiata, armento, masnada, vespaio, pubblico, combriccola, cricca, giuria, catena, branco, reggimento, ciurma, ...