Membrane

Da Wikiversità, l'apprendimento libero.
Jump to navigation Jump to search
lezione
Membrane
Tipo di risorsa Tipo: lezione
Materia di appartenenza Materia: Biochimica

Le membrane biologiche La funzione principale delle membrane biologiche è isolare comparti a caratteristiche morfofunzionali distinte, ma altre importanti funzioni sono ad esse ascrivibili:

  • Ricezione di segnali di crescita, citochine e ormoni non steroidei
  • Trasduzione del segnale
  • Trasporto di nutrienti e ioni
  • Regolazione del potenziale di membrana
  • Interazione con la matrice extracellulare

Le membrane biologiche hanno una composizione peculiare che, pur differenziandosi nei diversi organismi e nei diversi tipi cellulari di uno stesso organismo, si mantiene grossomodo costante:

  1. fosfolipidi
  2. colesterolo
  3. proteine

Va però specificato che la percentuale relativa delle componenti è soggetta ad ampie variazioni a seconda dei tipi cellulari e della collocazione della membrana (il sistema delle endomembrane ha una composizione differente rispetto alle membrane plasmatiche, che a loro volta differiscono nelle composizione dei due versanti, intra ed extracellulare). Sul lato esterno della membrana di molti tipi cellulari sporge una struttura filamentosa di dimensioni e consistenza variabile, il glicocalice, costituito dalla componente glucidica che si lega alle proteine dal versante extracellulare. Il glicocalice svolge importanti funzioni di adesione e interazione con l'ambiente extracellulare (funzione recettoriale ed enzimatica).

La struttura delle membrane è particolare, sono formate principalmente da fosfolipidi, lipidi formati da una testa idrofilica e due code idrofobiche. La testa tende a formare dei legami con l'acqua e quindi è posta verso l'esterno della membrana mentre le due code non legano con l'acqua, per questa ragione si trovano all'interno della membrana. La struttura della membrana viene quindi definita come un doppio strato fosfolipidico. Doppio perché i fosfolipidi si posizionano in entrambi i lati, con le teste rivolte verso l'esterno e le code rivolte verso l'esterno. Le code sono di due tipi diversi, una è satura mentre l'altra è insatura.

Inoltre le membrane hanno numerose proteine che si posizionano "transmembrana", le più numerose sono ricettori, i canali ionici e le proteine vettore.