Lipidi (superiori)

Da Wikiversità, l'apprendimento libero.
Jump to navigation Jump to search
lezione
Lipidi (superiori)
Tipo di risorsa Tipo: lezione
Materia di appartenenza Materia: Scienze naturali per le superiori 5
Avanzamento Avanzamento: lezione completa al 100%.

Funzioni[modifica]

Negli organismi viventi esistono vari tipi di lipidi con molte funzioni diverse:

  • Riserva energetica (infatti contengono il doppio di energia rispetto a carboidrati e proteine)
  • Isolamento (per esempio il grasso negli animali)
  • Strutturale (funzione svolta dai fosfolipidi come la formazione membrana cellulare)
  • Regolazione (funzione svolta dagli ormoni)

Caratteristiche generali[modifica]

La principale caratteristica è quella di essere sostanze idrofobe. Per esempio tutti sappiamo che l'olio non si scioglie in acqua. Sono infatti apolari e insolubili, significa che messi a contatto con l'acqua, non si sciolgono. I lipidi più semplici sono i trigliceridi, che se a temperatura ambiente sono solidi vengono chiamati grassi, mentre se sono liquidi oli.

I trigliceridi[modifica]

Trigliceridi saturi e insaturi

Una molecola di trigliceride è formata da una molecola di glicerolo ("testa") a cui sono attaccate tre "code" di acidi grassi. Le code formate dagli acidi grassi possono essere dritte oppure presentare delle piaghe e quindi essere "storte".

  • i grassi hanno una forma della "coda" dritta; sono chiamati SATURI e questa caratteristica ne permette l'allineamento uno sopra l'altro (tendono quindi ad essere solidi a temperatura ambiente).
  • negli oli la forma della "coda" è storta e sono chiamati INSATURI, questo determina le loro caratteristiche curve a gomito e la presenza dei doppi legami al loro interno. Tendono perciò ad essere liquidi a temperatura ambiente.

La quantità dei "gomiti" nelle molecole di acidi grassi è importante per determinare quanto è fluido il lipide e il suo punto di fusione.

I fosfolipidi[modifica]

Fosfolipidi e membrana

I fosfolipidi sono simili ai trigliceridi dal punto di vista strutturale, ma ci sono solo due code (idrofobe) e la "testa" è chimicamente un po' diversa ed è idrofila. Questa particolare struttura con code idrofobe e teste idrofile li rende ideali a formare le membrane che avvolgono le cellule. Infatti, in acqua, le molecole di fosfolipidi si dispongono con le teste idrofile verso la soluzione acquosa. Invece le code idrofobe si attraggono tra loro occupando una posizione interna.

Gli steroidi[modifica]

La loro struttura è formata da quattro anelli che mettono in comune degli atomi di carbonio. Ci sono due tipi di steroidi importanti:

  • il colesterolo, che se in eccesso nel sangue può portare ad aterosclerosi. Però è utile nelle membrane.
  • alcuni ormoni come il testosterone.