Gli alberi della Pianura Padana (superiori)

Da Wikiversità, l'apprendimento libero.
Jump to navigation Jump to search
Approfondimento
Progetto "La terra per nutrire il pianeta"
della Classe 2 B del Liceo Scientifico Luigi Cremona di Milano





Gli alberi della pianura[modifica]

Vegetazione nella pianura padana[modifica]

  In origine il territorio lombardo era dominato da zone paludose e latifoglie crescevano su gran parte del terreno; massiccia era la presenza di foresta planiziale: nelle aree interfluviali si trovavano soprattutto la farnia, il frassino e il carpino bianco. Invece lungo i corsi dei fiumi era abbondante la presenza di piante igrofile come il pioppo bianco, il pioppo nero, il salice bianco e l'ontano. Nella bassa pianura padana erano tipiche le zone costituite da arbusti e foreste. Grandiosa fu l'opera dei benedettini e dei cistercensi che bonificarono le aree paludose e con lavorazioni specifiche introdussero, al posto delle foreste, territori adatti alla coltivazione come le pianure attuali.

Noi, appunto abbiamo visitato i campi intorno a Chiaravalle, bonificate dai cistercensi tra il XII e il XII secolo e non ancora raggiune dal cemento cittadino

Le foglie[modifica]

Per condurre la nostra ricerca abbiamo preferito seguire la strada di un impegno personale di ciascun partecipante. Ognuno, perciò ha riprodotto le foglie di un albero caratteristico della pianura.



Olmo Campestre[modifica]



  • CARATTERISTICHE GENERALI DELLA PIANTA

  • Albero di seconda grandezza,alto sino 30 m,longevo e pollonante,con tronco dritto e molto ramoso.
  • Caratteristiche della foglia: Foglie alterne e semplici con breve picciolo e stipole cabuche,a lamina obovata o ellittica,cuneata e simetrica alla base doppiamente dentato-seghettata ai margini,glabra e lucida di sopra,sparsamente ghiandolosa e pubescente di sotto con 7-12(15) paia di nervature secondarie.
  • Caratteristiche del fiore Sono fiori ermafroditi addensati in fascetti multifiori ascellari e subsessili. Fiorisce in Marzo-Aprile.
  • Caratteristiche del frutto Noce alata obovata osubrotonda atenuata alla base e smarginata all' apice ,glabra e con il seme eccentrico.
  • Caratteristiche della corteccia Grigio- bruna liscia da giovane,indi screpolata;ramuli quasi distici, lisci o suberoso-alati. Legno ad alburno bianco-rosato e durame bruno,è semiduro, di facile lavorazione e di notevole resistenza e durata.
  • Distribuzione Occupa un areale che si stende nella gran parte dell' Europa centro-meridionale, nell' Asia minore e all'Africa minore.


Salice bianco[modifica]



  • NOME CONVENZIONALE : Salice bianco
  • NOME SCIENTIFICO : Salix alba

  • CARATTERISTICHE GENERALI DELLA PIANTA :

  • Tronco dritto e corona ampia, alto sino a 15 metri. *Fiorisce verso marzo aprile.
  • Caratteristiche della foglia Stretta e caduca-+ con picciolo, a lamina lanceolato-acuminata. *Seghettata e verde, lucida sopra e opaca sotto.
  • Caratteristiche del fiore In amenti, quello maschile con 2 stami antere gialle mentre quello femminile è più esile e brevemente penducolato.
  • Caratteristiche del frutto
  • Caratteristiche della corteccia Grigia e screpolata.
  • distribuzione Tutta l'Europa centro-meridionale.



Roverella[modifica]



  • CARATTERISTICHE GENERALI DELLA PIANTA :

  • Alta fino a 20 metri, ha rami sottili.
  • Caratteristiche della foglia Semplice, ovata e allungata con picciolo breve. è spesso asimmetrica e la lamina è brevemente cuneata alla base. Di colore verde e glabra di sopra, mentre sotto è pallida e tomentosa.
  • Caratteristiche del fiore Monoico, quello maschile è in amenti cilindrici lassi e penduli. Quello femminile è a gruppi di 2-4 ed è brevemente peduncolato.
  • Caratteristiche del frutto Achenio ovato-allungato, acuto e protetto sino a metà da una cupola a squame appressate, lanceolate e tomentose.
  • Caratteristiche della corteccia Grigio-bruna, fessurata.
  • distribuzione Europa centrale e meridionale, Asia minore ed è comune in tutta Italia.


Carpino bianco[modifica]




  • CARATTERISTICHE GENERALI DELLA PIANTA :

  • Alto fino a 20 metri, poco longevo con tronco eretto scanalato. Fiorisce in aprile-maggio.
  • Caratteristiche della foglia Semplice, brevemente picciolata e alterna e distica. Ovato-oblunga e dentata ai margini. Acuminata all'apice, di colore verde intenso di sopra e più chiara di sotto.
  • Caratteristiche del fiore Monoico in amenti; quello maschile è cilindrico con terminali lassi e penduli, quello femminile è più breve e terminale con stigmi rosso-porporini.
  • Caratteristiche del frutto
  • Caratteristiche della corteccia Liscia grigio-cinerea
  • distribuzione Europa centrale e sud-orientale. In Italia è comune in tutta la penisola.


Frassino[modifica]

Frassino


  • CARATTERISTICHE GENERALI DELLA PIANTA :

  • Albero di seconda grandezza , alto sino a 30 m, a tronco slanciato, gemme piramidate, protette da due ampie brattee.
  • Caratteristiche della foglia Foglie caduche opposte picciolate lunghe fino a più di 25 cm verdi .
  • Caratteristiche del fiore Fiori in racemi brevi multifiori ascellari, sviluppantisi prima della fogliazione, con calice e corolla nulli e antere purpuree .
  • Caratteristiche del frutto Il frutto è un anchenio alato peduncolato, ellittico-lanceolato di colore bruno lucente e con ala apicale di solito smarginata; contiene un solo seme. Fiorisce a maggio.
  • Caratteristiche della corteccia Il legno ad alburno bianco roseo e durame bruno chiaro è semiduro e di facile lavorazione; peri suoi pregi di resistenza ed elasticità è ricercato per la fabbricazione dei mobili e di attrezzi sportivi.
  • Distribuzione Il frassino è specie a larga distribuzione europea , frequente in tutta Italia; sale nelle Alpi fino a 1700m.


Cerro[modifica]




  • CARATTERISTICHE GENERALI DELLA PIANTA :

  • Alto sino a 30 metri, a tronco dritto e slanciato; è assai ramificato.
  • Caratteristiche della foglia Semplice con consistenza quasi coriacea con picciolo ornato da stipole lineari lungamente persistenti. La lamina è di forma molto variabile e la foglia è acuminata all'apice.
  • Caratteristiche del fiore Monoico. Quello maschile è in amenti cilindrici, quello femminile è brevemente peduncolato.
  • Caratteristiche del frutto Achemio (ghianda) ovato-allungato, grosso e ombelicato. È protetto da una cupola a squame lineari, brune tomentose ed estroflesse.
  • Caratteristiche della corteccia Dura , rugosa, di colore grigio-cenere, solcata e screpolata.
  • distribuzione Europa centro-meridionale e orientale ed è presente in tutta Italia, soprattutto negli Appenini.


Pioppo bianco[modifica]



  • NOME CONVENZIONALE : Pioppo bianco
  • NOME SCIENTIFICO : Popolus alba

  • CARATTERISTICHE GENERALI DELLA PIANTA :

  • Grandezza fino a 30 metri, longevo e tronco eretto. Fiorisce verso febbraio-marzo-
  • Caratteristiche della foglia Brevemente picciolata, a lamina ovale o ellittico allungata. Dentata ai margini, grigia di sotto e verde intenso di sopra.
  • Caratteristiche del fiore In amenti laterali. Quello maschile è cilindrico con stami e antere prima porporine poi gialle; quello femminile molto più breve con stigmi rosa.
  • Caratteristiche del frutto
  • Caratteristiche della corteccia Bianca e liscia.
  • distribuzione Europo centro-meridionale, Asia occidentale e Nord-Africa.


Acero Fico[modifica]



  • NOME CONVENZIONALE : l'acero fico
  • NOME SCIENTIFICO : acer opalus

  • CARATTERISTICHE GENERALI DELLA PIANTA :

  • altezza 12-25 metri, di terza grandezza,tronco dritto a base ingrossata, specie termofila e basifila
  • Caratteristiche della foglia Semplice , palmata , lamina espansa (5–10 cm),colore verde scuro e dentate ai margini.
  • Caratteristiche del fiore Poligami,corolla a petali ovali color gialli, fioritura aprile/maggio
  • Caratteristiche del frutto -
  • Caratteristiche della corteccia Colore bianco-rosato, con venature ( usato per mobili/strumenti musicali)
  • distribuzione Gran parte dell'Europa e Asia occidentale


Farnia[modifica]



  • CARATTERISTICHE GENERALI DELLA PIANTA :

  • Altezza fino a 45 metri, tronco robusto.
  • Caratteristiche della foglia Semplice con picciolo brevissimo ornato da stipule caduche, a lamina largamente obvata. Cuneata alla base, di colore verde scuro lucido sopra e pallida e opaca sotto.
  • Caratteristiche del fiore Monoico in amenti cilindrici lassi e penduli.
  • Caratteristiche del frutto Ghianda. Ovato, oblungo e acuminato è protetto da una cupola a squame embriciate.
  • Caratteristiche della corteccia Grigia, liscia e lucida.
  • distribuzione In tutta Europa. In Italia è particolarmente presente nelle regioni settentrionali.


===Tiglio===‎



  • NOME CONVENZIONALE : tiglio selvatico
  • NOME SCIENTIFICO : tilia cordata

  • CARATTERISTICHE GENERALI DELLA PIANTA :

  • altezza 20-26 metri,albero di terza grandezza
  • Caratteristiche della foglia Foglie alterne,semplici,seghettate ai margini,colore verde scuro e con 5 venature palmate.
  • Caratteristiche del fiore Ermafroditi,odorosi,color verde chiaro-giallognolo e a calice da 5 petali.
  • Caratteristiche del frutto Una noce apicolata,ornata da una lunga brattea fogliacea.
  • Caratteristiche della corteccia Tronco grosso e breve, a corona densa e ampia e con una corteccia liscia e bruna.
  • distribuzione Dalla penisola iberica al Caucaso; presente in gran parte in europa meridionale soprattutto in Italia.



Pioppo nero[modifica]



  • NOME CONVENZIONALE : Pioppo nero
  • NOME SCIENTIFICO : populus nigra


  • CARATTERISTICHE GENERALI DELLA PIANTA

  • Alto sino a 30 metri, tronco nodoso e molto ramificato.
  • Caratteristiche della foglia Con picciolo compresso e ornato con stipole caduche. A lamina triangolare-romboidale, seghettata ai margini. Di colore verde scuro brillante di sopra, più opaca e con molto nervature di sotto.
  • Caratteristiche del fiore In amenti, quello maschile rossastro con stami e antere rosse; quello femminile più gracile e verdognolo con stigmi gialli.
  • Caratteristiche del frutto
  • Caratteristiche della corteccia Bianco-grigia da giovane. Solcato –fessurata per il lungo, spesso deformata da bozze prominenti.
  • distribuzione Europa centro-meridionale, Asia occidentale e Africa settentrionale.


Acero riccio[modifica]




  • CARATTERISTICHE GENERALI DELLA PIANTA

  • Alto sino a 30 metri, tronco nodoso e molto ramificato.
  • Caratteristiche della foglia Con picciolo compresso e ornato con stipole caduche. A lamina triangolare-romboidale, seghettata ai margini. Di colore verde scuro brillante di sopra, più opaca e con molto nervature di sotto.
  • Caratteristiche del fiore In amenti, quello maschile rossastro con stami e antere rosse; quello femminile più gracile e verdognolo con stigmi gialli.
  • Caratteristiche del frutto
  • Caratteristiche della corteccia Bianco-grigia da giovane. Solcato –fessurata per il lungo, spesso deformata da bozze prominenti.
  • distribuzione Europa centro-meridionale, Asia occidentale e Africa settentrionale